Premio Città di New York 2018

Artista italiano residente in Francia, si è formato nell’atelier del pittore Manlio SARRA, maestro di cui ha condiviso l’amore per il colore, per il valore delle proprie radici e per le linee mai troppo definite.

Dopo alcuni anni in cui la sua ispirazione artistica aveva dovuto lasciare spazio e tempo alla sua professione di ingegnere e grazie anche a nuove motivazioni legate al suo trasferimento in Francia nel 2007, egli ha finalmente deciso di dedicarsi a tempo pieno a quello che è stato il suo primo amore: la pittura. 

Impressionista concettuale, nelle sue tele la figurazione è utilizzata per interpellare l’animo dello spettatore e spingerlo a riflettere su dei significati che vanno al di là di quello che l’occhio percepisce e che costituiscono in realtà la vera ragion d’essere delle sue opere.

A volte ricorre anche al linguaggio astratto, perché per lui il linguaggio deve essere funzionale al concetto da esprimere, per questo si ritiene libero dagli schemi e da qualsiasi tipo di etichettatura che tenda a catalogare gli artisti per il linguaggio utilizzato e non per quello che hanno da dire.

Il suo bisogno di esprimere il suo mondo interiore lo ha portato anche a cimentarsi nella scrittura per provare a mettere anche in versi la poesia di cui sono impregnate le sue opere pittoriche e per avere un mezzo d’espressione alternativo, o semplicemente complementare, al linguaggio pittorico.

Ha già esposto in Francia, Italia, Lussemburgo, Marocco, Spagna e Stati Uniti.
Le sue poesie sono state pubblicate su due raccolte curate dai critici Pasquale Solano e Raffaele De Salvatore e su una delle due anche l’immagine di copertina era una sua opera.
La rivista “EuroArte” pubblica regolarmente le sue opere e anche la rivista Franco-Lussemburghese “PassaParola” ha recentemente pubblicato una sua intervista.

Il noto critico Eraldo di Vita ha detto di lui: “Questo originale artista fa un uso della percezione comune del tutto sovversivo: i soggetti che dipinge sono riconoscibili, ma lui li rappresenta secondo una logica poetica, secondo un ordine capace di farli apparire in una luce inedita, dotati di una forza del tutto nuova. Egli vive nel mistero del mondo.”  

(pagina personale )

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto