ANDREAS McMULLER      (Premio Città di New York 2018)

 

Andreas McMuller 

al secolo Andrea Centrone

Nato a Verona nel Dicembre1966

Prima foto scattata: 1972 con la Rollkeiflex di famiglia.

Da bambino ricevette gli imprint che tutt’ora lo caratterizzano: l’orgogliosa precisione della nonna austriaca, la gioviale allegria della vita pugliese, la creatività della madre veronese e la capacità di cogliere il bello in ogni dove, tipica della zia altoatesina che lo formò col suo dolcissimo esempio.

Prima foto seria scattata: 1991 con Nikon F3 ereditata

Sebbene “costretto” a fotografare le cerimonie di amici e parenti, (e per cataloghi, guide e siti delle aziende per le quali ha lavorato), McMuller ha scattato principalmente per diletto fino a tutto il 2011.

Prima foto artistica scattata: Maggio 2012. Alla mostra genovese “Da Gauguin a van Gogh”, McMuller rimane folgorato da un quadro fuori tema (ma originale) di Monet, che gli palesa quanto una immagine ben fatta possa colpire emotivamente l’animo umano. Questo episodio alza vertiginosamente l’asticella per McMuller e causa tanto l’insoddisfazione per gli scatti finora realizzati quanto il conseguente avvio del suo percorso artistico. E’ un percorso fatto prima di tutto di studio, di ricerca e di sperimentazione, a seguito del quale sono però arrivate le prime mostre collettive, poi quelle personali ed in ultimo l’esposizione delle sue opere in varie gallerie e fiere d’Arte. ​

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *