MARCO BARUZZO (Art Summer)

 

La cacciata dall’Eden
Acrilico e collage su cartoncino telato cm 18×24
Tecnica mista lenticolare
Il carnevale dell’anima
Cm 120×140
Acrilico su tela
Tecnica mista lenticolare
Lo scorrere della vita
Acrilico e collage su tela
Cm 20×30 tecnica mista lenticolare
Introspezione
Acrilico su tela cm 15×24
Tecnica mista

 

Baruzzo Marco nato a Vipiteno (BZ) nel 1959 residente ed operativo a Stenico (TN) Diplomato geometra, dal 1982 è attivo come arredatore e decoratore d’interni.
Principalmente autodidatta inizia l’attività pittorica nel 2012 grazie agli incoraggiamenti e preziosi suggerimenti dei Maestri Crivellaro Gelindo e Salin Walter, pittori affermati da parecchi decenni sulla scena nazionale.
L’inizio dell’attività coincide con l’aggravarsi delle condizioni di salute della moglie Natalina Parise, colpita da una rara patologia invalidante. La ricerca pittorica diviene terapia e giustificazione al dolore vissuto con la sensibilità della fede in un Dio che dispensa amore anche con il dolore.
L’introspezione interiore porta quindi alla scoperta del microscopicamente piccolo indagando la trama della tela con tecnica lenticolare, dopo la prima e parziale stesura del colore o della materia applicata. Dipinge nella cucina domestica, quasi sempre in ginocchio sul pavimento, o sul tavolo della stessa. Vengono usati quindi solo colori acrilici data l’intolleranza della moglie, a qualunque tipologia di odori o di sostanze chimiche usate spesso in pittura, moglie che viene spesso coinvolta nell’interpretazione delle opere e nelle finiture da applicare alle stesse. La scommessa è quella di riuscire quasi sempre a raccontare di se e del mondo anche con la pittura astratta. In questo modo la tela diviene uno specchio ove riflettersi e ritrovarsi nel proprio vissuto.

 

Quotazioni a partire da 400 euro