Stefano Cordaro (Mostra Barocca)

Dualismo cm. 120x100 9.000 euro.

Dualismo cm. 120×100 9.000 euro.

 

Stefano Cordaro è nato a Roma, ove risiede attualmen­te. Sin dalla giovine età, si è cimentato nel disegno e nel­la pittura. Dopo il liceo arti­stico, ha gradualmente ampliato i suoi inte­ressi culturali, che oggi spa­ziano dalla lettera­tura (egli è anche scrittore e poeta) alla filosofia e alla storia della mu­sica, della quale è un ap­passionato cultore, ed il cui in­flusso si pale­sa nelle sue creazioni pittoriche, tramite richiami visivi, evi­denziati da un vasto cromatismo che, magistralmente, tende sem­pre ad armonizzarsi. Me­diante un assiduo lavoro (che predilige, giustamente, la qualità alla quantità e scaturisce soltanto da una genuina ispirazione, che rifiuta il “già fatto” e le “serie”), egli ha rag­giunto un pe­culiare stilema astrale e trascendenta­le, producen­do quadri che hanno suscitato gran­de inte­resse, sia tra il pub­blico, sia tra gli esegeti. La sua arte manifesta una mi­rabile sintesi tra astrattismo, metafisica e sim­bolismo. E’ iscritto all’Ac­cademia Uni­versale “Anto­nio Cano­va”.

         Cordaro è un artista autentico, lontano dalle facili sedu­zioni della cultura accademica. Tutto il suo lavoro oscilla tra consapevo­lezza alle­gorica e inganno reale. E’ come un evento che compie la sua magica apparizione. Ogni suo di­pinto è il luogo della materializ­zazione onirica, lo specchio invisibile di una realtà visibile che man mano prende forma, invade spazi vuoti, diventa corpo, colore, luce, vita. La luce è inten­sa, luminosa e galattica. E’ la forza che trascina dal mondo delle illusioni il magico momento della narrazione. Il co­lore è rappresentativo, decisa­mente espressivo. Ha una propria simbologia e un suo preciso significa­to. Nelle sue opere tutto è inte­grazione, similmente a un nocciolo che si apre e si ra­mifica in diver­se direzioni circolari, orizzontali, verticali e obli­que per realizzare le sue infinite e diverse composizioni. Giuseppe Massimini (volume “Da una mostra all’altra” – 1995 – edi­trice Dossier)

 Stefano Cordaro è un artista, un pittore ambizioso che ha voluto conquistare da solo la propria sicurezza artistica, riuscendoci. Il suo stile unico, che abbraccia elementi che spaziano dal surrealismo più classico al simbolismo, passando per l’astrattismo, è oggi l’insieme perfettamente equilibrato di una serie di elementi che lui stesso ha scelto come leit motiv stilistico e che ha unificato in una personalissima interpretazione pittorica della realtà e della sfera spirituale. La bellezza delle scale cromatiche che l’artista Cordaro sceglie, aiuta a godere del significato pieno delle opere, il cui tema spesso, è legato all’Io, alla religione e all’aspetto trascendentale e spirituale delle cose. Colori pastello che si snodano in vortici di elegante sinuosità riempiono morbide linee che tracciano le forme del cosmo. Il suo background culturale è quella fonte di ispirazione che gli consente di eseguire delle opere che rispecchino la sua visione del mondo e le sue emozioni; un pittore metodico, la cui delicatezza d’esecuzione rapisce l’attenzione dell’astante, invitandolo ad addentrarsi in quei labirinti immaginifici che sono le suggestive pitture di Cordaro.

 Paolo Levi (in occasione del premio ARTE IMPERO – Parigi-Vienna-Roma – Luglio 2016)

La luce dell'innocenza cm. 120X100 8.000 euro.

La luce dell’innocenza cm. 120X100 8.000 euro.

Impressione galattica cm. 100x70 5.000 euro.

Impressione galattica cm. 100×70 5.000 euro.

Cuore ferito ma vittorioso cm. 100x70 5.000 euro.

Cuore ferito ma vittorioso cm. 100×70 5.000 euro.

Curvatura spazio-tempo cm. 150x100 15.000 euro.

Curvatura spazio-tempo 150×100 15.000 euro.

 

Tra i premi conseguiti hanno partico­lare ri­levanza:

 

 

Ottobre 1989 – Palazzo Barberini – Roma –

Premio “Attualità e professionalità”.

 

Giugno 1991 – Palazzo Barberini – Roma –

Premio europeo “Arte Europa”.

 Novembre 1991 – Accademia di Romania – Roma

Premio “Futura 1991”.

 Novembre 1993 – Istituto Nazareno – Roma –

Premio “Percorsi incrociati”.

 Maggio-Giugno 1994 – Serra de’Conti (Ancona)

Premio “Mater Vitae” con il patrocinio del comu­ne.

 Dicembre 1995 – Palazzo Barberini – Roma –

Premio C.I.D.A.F. Arte

 Novembre 1997 – Galleria “Forum Interart” – Roma –

Premio europeo “Coppa Millennium”.

 Aprile 2007 – Galleria “Arcadia” – Mentana (Roma)

Premio “Nomentum per la cultura”.

 

Ottobre 2008 – Palazzo di Montecitorio (Roma) – Sala del Cenacolo – Premio “Michelangelo”.

 Tra le mostre di rilievo si se­gnalano:

 Luglio 1985: Palazzina Corsini – villa Doria Pam­phili –

Esposizione patrocinata dal comune di Roma.

 Marzo 1990: Ambasciata del Sudafrica – Roma –

Esposizione di 12 artisti italiani selezionati, come “omaggio al nuovo Sudafrica”.

 Maggio 1991: Chiesa di san Michele in Serra de’Conti (Ancona) – esposizione “Realtà e imma­ginazione”, pa­trocinata dal comune.

 Ottobre 1991: esposizione nel centro culturale “Gadar­te” di Firenze.

 Novembre 1991: esposizione nell’Accademia di Roma­nia – Roma – con la presenza dell’ambascia­tore della Romania – di artisti italiani selezionati.

 Maggio – Giugno 1992: esposizione nel Palazzo Sana di Latina – patrocinata dal comune.

 Agosto 1993: esposizione al comune di Marina di Fu­scaldo (Cosenza).

 Marzo 1994: esposizione nella galleria “Athena Arte” – Roma.

 Ottobre 1994: esposizione nell’antico Palazzo Rospi­gliosi di Zagarolo (Roma), con il patrocinio dell’asses­sorato alla cultura.

 Novembre 1997: esposizione collettiva “Arte Eu­ropa C.I.D.A.F.” – Palazzo Barberini – Roma.

 Aprile 1999: esposizione nella Sala Convegni del perio­dico “L’attualità” – Roma.

 Settembre – ottobre 2003: esposizione nel centro cultu­rale “Il Leone” – Roma.

 Aprile 2007: esposizione nella galleria “Arcadia” di Mentana (Roma) con la presenza del sindaco.

 Ottobre 2008: esposizione nella galleria “Passe Partout” di Salerno – con il patrocinio dell’Acca­demia Universale “Antonio Canova”.

 Gennaio 2015 – Palazzo Vorotari – Padova: Rassegna nazionale “Dipinti di autore”

Febbraio 2015 – Venezia – Scoletta San Zaccaria – Rassegna nazionale –

Giugno 2015 – Maison D’Art di Padova – inaugurazione e consegna del Premio Nazionale CITTA’ DI PADOVA

Marzo 2016 – Città D’Este (Padova) – Rassegna nazionale – con consegna del catalogo dell’Archivio monografico ARTE ITALIANA –  www.arteitaliana.org

Giugno – Ottobre 2016 –  Washington – New York – Hollywood – Premio internazionale Arte States, con assegnazione di premi in dollari e pubblicazioni dell’evento + targa commemorativa di attestazione di artista di fama internazionale –

21/23 Ottobre – 19 Novembre – 1 Dicembre 2016 – Parigi – Vienna – Roma – “Trofeo internazionale ARTE IMPERO” – Con catalogo dell’evento e selezione per la 2° Biennale Internazionale d’arte di Barcellona.

 17 Dicembre 2016 – Palermo – Palazzo Francavilla –Conferimento del premio GRANDE MAESTRO

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e dei link Youtube e siti esterni, (tra l’altro l’amministratoredel presente sito non ha gli accessi ai plugin amministrativi per inserire i banner poupap) . Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Premi \\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\"Accetto\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\" per continuare la navigazione

Read more
snowflake snowflake snowflake snowflake snowflake snowflake snowflake snowflake snowflake snowflakeSeason Greetings powered by seasongreets